4 Maggio 2021 0:49

Fondo sovrano del Brasile

Cos’è il Fondo Sovrano del Brasile?

Il termine Fondo sovrano del Brasile si riferisce a un fondo sovrano creato dal Brasile nel 2008. Il fondo è stato sviluppato per fornire supporto al paese. I suoi obiettivi includevano il finanziamento di progetti di interesse strategico per la nazione e aiutare le aziende brasiliane ad espandere la loro portata all’estero. Il governo brasiliano ha sciolto il fondo nel 2019 nei suoi sforzi per aprire l’economia nazionale.

Punti chiave

  • Il Fondo sovrano del Brasile era un fondo sovrano creato dal governo brasiliano nel 2008.
  • I suoi obiettivi includevano il finanziamento di progetti di interesse strategico per la nazione e aiutare le aziende brasiliane ad espandere la loro portata all’estero.
  • Il governo ha investito nel fondo quando l’economia ha vissuto periodi di crescita e lo ha utilizzato per spendere durante i rallentamenti.
  • Il fondo è stato sciolto nel 2019 per contribuire a ripagare il debito nazionale.

Capire il Fondo Sovrano del Brasile

Il governo brasiliano ha creato il Fondo sovrano del Brasile il 24 dicembre 2008. Come altri fondi sovrani, era un fondo di proprietà statale che mirava a beneficiare i brasiliani e l’ economia nazionale. È stato finanziato dai soldi delle riserve in eccesso del paese. Il governo ha chiuso il fondo a settembre 2019 per estinguere il proprio debito nazionale .

Il fondo è stato fondato con un obiettivo iniziale di 20 miliardi di dollari. Le crescenti mercato dei cambi nel tentativo di arginare l’ascesa del real brasiliano, la valuta nazionale.

Il Fondo Sovrano del Brasile era supervisionato da un comitato consultivo composto da ministri e dal presidente della banca centrale. Insieme, i membri del consiglio hanno deciso la direzione del fondo, dall’approvazione dei suoi investimenti e dal mantenere il fondo allineato ai suoi obiettivi.

Il Fondo Sovrano del Brasile è stato sviluppato per aiutare a espandere l’economia brasiliana supportando le società nazionali nei loro sforzi di esportazione. È stato anche utilizzato come un modo per aumentare gli investimenti nel paese. Gli obiettivi del governo erano di investire nel fondo quando l’economia ha attraversato periodi di crescita e di utilizzare il fondo per spendere durante i rallentamenti.

considerazioni speciali

Il Fondo sovrano del Brasile è solo un tipo di fondo sovrano. Quando un paese mette da parte una riserva di denaro derivante dalle proprie riserve per investimenti, viene definito fondo sovrano. L’idea dei fondi sovrani è iniziata negli anni ’50 come un modo per affrontare il surplus di bilancio di un paese.

Lo scopo di un fondo sovrano è di avvantaggiare l’economia del paese e i suoi cittadini. I fondi generalmente guadagnano entrate dai bilanci delle riserve della banca centrale e dai surplus commerciali o dalle entrate generate dalle risorse naturali del loro paese. Gli investimenti disponibili per i fondi sovrani differiscono da paese a paese.



La gestione del rischio dei fondi sovrani varia generalmente da molto conservativa a un’elevata tolleranza al rischio.

La prima nel suo genere è stata la Kuwait’s Investment Authority, fondata nel 1953 per far fronte alle entrate petrolifere del paese. Il più grande fondo sovrano è il Government Pension Fund Global della Norvegia con oltre un trilione di dollari di attività. Il fondo del paese era precedentemente noto come il Fondo per il petrolio della Norvegia ed era stato istituito con fondi in eccesso dalle vendite di petrolio.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno anche un grande fondo sovrano, che proviene dalle riserve petrolifere del paese. Poiché gli Emirati Arabi Uniti dipendono fortemente dalle sue esportazioni di petrolio e per proteggersi dai rischi legati al petrolio, il fondo sovrano del paese diversifica le attività della nazione.

Adblock
detector