Capitalizzazione di mercato e valore di mercato: qual è la differenza?

Capitalizzazione di mercato e valore di mercato: una panoramica

In molte aree del settore finanziario, tra cui economia, contabilità e investimenti, la valutazione accurata del valore di un’azienda può essere della massima importanza. Tuttavia, esistono numerosi modi per misurare le dimensioni e il valore dell’azienda e spesso c’è confusione riguardo a termini che suonano simili. Due di questi termini fuorvianti sono la capitalizzazione di mercato e il valore di mercato. Sebbene ciascuno sia una misura delle risorse aziendali, i due sono notevolmente diversi nel calcolo e nella precisione. La capitalizzazione di mercato è fondamentalmente il numero di azioni di una società in circolazione moltiplicato per il prezzo corrente di una singola azione. Il valore di mercato è più amorfo e più complicato, valutato utilizzando numerosi parametri e multipli, come il rapporto prezzo / utili, prezzo / vendita e rendimento del capitale proprio.

Punti chiave

  • Mentre la capitalizzazione di mercato e il valore di mercato sono entrambe misure delle attività aziendali, le due sono notevolmente diverse nel calcolo e nella precisione.
  • La capitalizzazione di mercato è calcolata moltiplicando il numero di azioni in circolazione per il prezzo corrente di una singola azione.
  • Il valore di mercato viene valutato utilizzando numerose metriche e multipli, tra cui il rapporto prezzo / utili, il prezzo / vendita e il rendimento del capitale proprio.
  • Spesso sorge confusione perché, quando si fa riferimento a una società, la capitalizzazione di mercato è spesso usata come sinonimo di valore di mercato, sebbene tecnicamente significhi il valore di mercato del suo capitale, non il suo valore di mercato nel suo complesso.

Capitalizzazione di mercato

La capitalizzazione di mercato, o capitalizzazione di mercato, è una semplice metrica basata sul prezzo delle azioni. Per calcolare la capitalizzazione di mercato di una società, moltiplicare il numero di azioni incircolazione per il prezzo corrente di una singola azione. Ad esempio, una società con 50 milioni di azioni e un prezzo di $ 100 per azione avrebbe una capitalizzazione di mercato di $ 5 miliardi.

La capitalizzazione di mercato viene spesso utilizzata per aiutare a definire il valore di un’azienda quando si analizzano potenziali opportunità commerciali. Tuttavia, in molti casi, i prezzi delle azioni sono altamente soggettivi. Il prezzo di un’azione non segue alcuna formula matematica nei suoi movimenti (sebbene i commercianti giornalieri cerchino sempre di trovare equazioni per fare soldi). Diversi fattori sono ponderati nel prezzo in modi molto diversi, il che significa che anche la capitalizzazione di mercato è ancora una misura del valore in qualche modo soggettiva.

Valore di mercato

Mentre la capitalizzazione di mercato viene spesso definita come il valore di un’azienda, o il valore di un’azienda, il vero valore di mercato di un’azienda è infinitamente più complesso. Il valore di mercato è determinato dalle valutazioni o dai multipli accordati dagli investitori alle società, come il prezzo di vendita, il prezzo di utili, il valore dell’impresa rispetto all’EBITDA e così via. Queste diverse metriche tengono conto di diversi fattori oltre al patrimonio degli azionisti, come obbligazioni in circolazione, potenziale di crescita a lungo termine, debito aziendale, tasse e pagamenti di interessi. Più alte sono le valutazioni, maggiore è il valore di mercato.



Il valore di mercato di un’azienda può variare notevolmente nel tempo ed è fortemente influenzato dai cicli economici; i valori di mercato precipitano durante i mercati ribassisti che accompagnano le recessioni e aumentano durante i mercati rialzisti che si verificano durante le espansioni economiche.

Il valore di mercato può dipendere da numerosi altri fattori, come il settore in cui opera l’azienda, la sua redditività, il carico di debito e l’ambiente di mercato generale. Riflette anche l’opinione dell’investitore o dell’analista. Ad esempio, la società X e la società Y possono entrambe essere società tecnologiche con $ 100 milioni di vendite annuali, ma se X è un’azienda tecnologica in rapida crescita che sta investendo pesantemente in ricerca e sviluppo, il valore di mercato di X sarà generalmente significativamente superiore a quello della società B perché gli investitori si aspettano una maggiore innovazione e prodotti più nuovi e migliori dalla società X.

Differenze chiave

Capitalizzazione di mercato e valore di mercato non si confondono solo perché suonano allo stesso modo. Le persone valore di mercato dell’equità.

Inoltre, poiché è semplicemente il numero di azioni in circolazione moltiplicato per il prezzo, la capitalizzazione di mercato di una società è un unico dato incontrovertibile. Le valutazioni di mercato possono variare, a seconda delle metriche esatte e dei multipli utilizzati dall’analista.

considerazioni speciali

La capitalizzazione di mercato e il valore di mercato sono entrambi semplici calcoli basati esclusivamente sulle attività aziendali.

Nessuna di queste metriche deve essere confusa con il valore contabile di un’azienda, che è il suo patrimonio netto. Il valore contabile è calcolato sottraendo attività e passività o debiti non monetari dal totale delle attività di una società. Il valore contabile di una società può essere inferiore o superiore al suo valore di mercato o alla sua capitalizzazione di mercato.