Rendiconto finanziario e conto economico: qual è la differenza?

Il rendiconto finanziario e il conto economico sono parte integrante dello stato patrimoniale aziendale. Il rendiconto finanziario o rendiconto finanziario misura le fonti di liquidità di una società e il suo utilizzo in un determinato periodo di tempo.

Il conto economico misura la performance finanziaria di un’azienda, come ricavi, costi, profitti o perdite in un determinato periodo di tempo. Questo documento finanziario è talvolta chiamato dichiarazione dei risultati finanziari. Un conto economico mostra se una società ha realizzato unprofitto e un rendicontofinanziario mostra se una società ha generato denaro.

Punti chiave

  • Il rendiconto finanziario e il conto economico sono parte integrante dello stato patrimoniale aziendale.
  • Un rendiconto finanziario mostra l’importo esatto dei flussi di cassa in entrata e in uscita di un’azienda in un periodo di tempo.
  • Il conto economico è il rendiconto finanziario più comune e mostra i ricavi e le spese totali di una società, inclusa la contabilità non in contanti, come l’ammortamento in un periodo di tempo.
  • Il rendiconto finanziario è collegato al conto economico dall’utile netto o dall’ustione netta, che è la prima voce di un rendiconto finanziario, utilizzato per calcolare il flusso di cassa operativo.

Rendiconto finanziario

Un rendiconto del flusso di cassa mostra l’importo esatto dei flussi di cassa in entrata e in uscita di un’azienda, mensili, trimestrali o annuali. Cattura i risultati operativi correnti e le modifiche dello stato patrimoniale, come aumenti o diminuzioni di crediti o debiti, e non include voci di contabilità non in contanti come ammortamenti.

Il flusso di cassa proviene generalmente dai fornitori.

Un rendiconto finanziario è generalmente suddiviso in tre parti principali:

  1. Attività operative: analizza il flusso di cassa di una società dall’utile o dalle perdite nette riconciliando l’utile netto con la liquidità effettiva che la società ha ricevuto o utilizzata nelle sue attività operative.
  2. Attività di investimento: mostra il flusso di cassa da tutte le attività di investimento, che generalmente includono acquisti o vendite di attività a lungo termine, come immobili, impianti e macchinari (PP&E), nonché titoli di investimento.
  3. Attività di finanziamento: mostra il flusso di cassa da tutte le attività di finanziamento, come la liquidità raccolta dalla vendita di azioni e obbligazioni o l’assunzione di prestiti dalle banche.


Il rendiconto finanziario più comune è il conto economico, che mostra le entrate e le spese totali di una società, inclusa la contabilità non in contanti come l’ammortamento, tradizionalmente mensile, trimestrale o annuale.

Conto economico

Il rendiconto finanziario più comune è il conto economico, che mostra le entrate e le spese totali di una società, inclusa la contabilità non in contanti come l’ ammortamento, tradizionalmente mensile, trimestrale o annuale. Un conto economico viene utilizzato per determinare le prestazioni di un’azienda, in particolare quanto denaro ha guadagnato, quanto denaro ha pagato e il profitto o la perditarisultantedalle entrate e dalle spese.

Il rendiconto finanziario è collegato al conto economico dall’utile netto o dall’ustione netta, che è la prima voce del rendiconto finanziario. Il profitto o bruciare sul conto economico viene quindi utilizzato per calcolare il flusso di cassa dalle operazioni. Questo è indicato come metodo indiretto. Un’altra tecnica, chiamata metodo diretto, può essere utilizzata anche per preparare il rendiconto finanziario. In questo caso, il denaro ricevuto viene sottratto dal denaro speso per calcolare il flusso di cassa netto.

La linea di fondo

Il conto economico e il rendiconto finanziario sono due delle tre componenti di un rendiconto finanziario, l’altra è lo stato patrimoniale. Sebbene entrambi differiscano nel tipo di informazioni che mostrano; il conto economico che riflette la performance di un’azienda attraverso i suoi ricavi, costi e profitti e il rendiconto finanziario che riflette il modo in cui tale profitto o perdita fluisce in tutta l’azienda, sono entrambi indissolubilmente legati.

Il rendiconto finanziario non può esistere senza il conto economico, in quanto inizia con l’utile o la perdita netta derivata dal conto economico e prosegue per mostrare come un’impresa gestisce la propria posizione di cassa.